DeaKids intervista Calabrass!


Dopo aver intervistato il Capitan Zak Storm, siamo ritornati su Kaos per fare due chiacchiere anche con Calabrass!

Ciao Calabrass! Come stai?


Come sto? Ti sembra questo il  modo di rivolgerti al guardiano dei Sette Occhi del Triangolo, mozzo?

Scusi signor Calabrass, va bene se la chiamiamo così?

Ahhh, lascia perdere ragazzo. Dammi pure del tu, e niente “signor Calabrass”, non è un nome che si addice ad un pirata come me.

Pirata? Pensavamo fossi una spada!

Ma allora non sai proprio niente! Dove sei stato tutto questo tempo? Tutti sanno chi sono io!

Quindi non sei una spada? Siamo confusi!

Lascia che ti spieghi bene ragazzo: una volta ero un maestoso pirata, possedevo il paio di baffi più belli che abbiano mai solcato i 7 Mari, diamine quanto mi mancano.

E cos’è successo poi?

Qui non posso aiutarti, mi spiace. Non ho ricordi come sia finito ad essere un teschio su una spada, né di come io sia diventato il custode dei Sette Occhi. Prima che Zak arrivasse con il settimo Occhio ero come addormentato, incastonato nel pennone di Caos, anche questo per me è un mistero. So solamente una cosa: non ho più voglia di dormire. Sono pronto all’azione!

Parliamo un po’ dei tuoi poteri magici…

Certo. Non è molto complicata la cosa, che c’è? Hai i granchi nelle orecchie? Sono il custode dei Sette Occhi e la Chiave dei Sette Mari!
Come custode ho l'abilità di donare poteri straordinari a chiunque mi brandisca! Sette diversi poteri, uno per ogni occhio!

Scusa, Scusa! Non volevamo offenderti! Invece come Chiave dei Sette Mari?

Sono l'unico in grado di aprire le Sette Serrature, trovare il Settimo Mare segreto e riunire tutti questi specchi d'acqua in un unico, grande oceano!

Wow! Impressionante! Che ne pensi di Zak? Lo consideri un bravo spadaccino?

Bravo spadaccino? Scherziamo? Faccio quasi tutto il lavoro sporco, io!?
Sarò pure intrappolato in una spada, ma non mi sono scordato come si combatte sul ponte di una nave!?
Però devo dire una cosa, quando è arrivato, Zak, mi sembrava un ragazzino un po’ matto. Non capivo perché Caos l’avesse scelto come capitano. Ma più passa il tempo e più mi accorgo di come, dentro di lui, ci sia qualcosa di davvero speciale!

E cosa ne pensi degli altri membri della ciurma?

Ma voi non smettete mai di fare domande? Lasciatemi in pace ora, devo ritrovare le energie per la prossima battaglia. Purtroppo non sono più giovane come un tempo!

Va bene Calabrass, grazie di tutto! Speriamo che un giorno tu possa ritrovare i tuoi magnifici baffi!

Lo spero anche io!




© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)